Sequestrati a Fondo Fucile oltre 100mila botti di Capodanno

29 dicembre 2010

Il materiale pirotecnico, del peso complessivo di circa 300 kg, è stato scoperto dai Carabinieri della Stazione di Gazzi, insospettitisi dai movimenti di un venditore ambulante di botti. La merce sequestrata era di libera vendita ma custodita all’interno di un furgone, senza i limiti di sicurezza imposti dalla legge. Il venditore ambulante è stato denunciato per commercio abusivo di materie esplodenti e detenzione abusiva di materiale esplodente.