“I rapporti di Cuffaro con esponenti mafiosi configuarano il concorso e non il semplice favoreggiamento a Cosa Nostra”

30 giugno 2010

Lo hanno dichiarato i pm di Palermo Nino Di Matteo e Francesco Del Bene durante la lunga requisitoria del processo con rito abbreviato nei confronti dell’ex governatore siciliano e attuale senatore dell’Udc. Chiesti dieci anni di reclusione senza riconoscimento delle attenuanti generiche. Il processo è stato aggiornato al 30 settembre, con le conclusioni della difesa.