Cinque anni di reclusione all’uomo che abusò sessualmente della cognata

24 giugno 2010

La condanna è stata inflitta dai giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Messina. I fatti risalgono al 2008, quando una ragazza allora 32enne denunciò (con l’aiuto del fratello) suo cognato, accusandolo di violenza sessuale nei propri confronti. Dopo le indagini e l’arresto dell’uomo, è arrivata quindi la sentenza di primo grado.