Ammonta a 5 milioni e 700mila euro il denaro sottratto da Fabrizio Ingemi, bancario di Capo d’Orlando, ai correntisti

17 giugno 2010

E’ la cifra scoperta in seguito alle indagini svolte per valutare i reali ammanchi nei conti correnti di trenta clienti della Banca Carige di Capo d’Orlando, truffati da Ingemi, sul quale pende un mandato di cattura per truffa e appropriazione indebita. Del bancario non si hanno più notizie dallo scorso febbraio, in seguito alla convocazione a Palermo dei vertici regionali della Carige riguardo una loro indagine interna che ha preceduto la denuncia alla Polizia.