Arrestato baby estortore a Montagnareale

1 giugno 2010

Un minorenne di 17 anni è stato arrestato dalla Polizia di Patti con le accuse di estorsione continuata, minacce e danneggiamento. Avrebbe vessato da un paio di mesi un commerciante di Montagnareale chiedendo somme di denaro e facendosi consegnare anche un telefonino. Al primo rifiuto di pagamento, il giovane avrebbe aggredito l’esercente e danneggiato il suo negozio. Dopo questo episodio la vittima si è rivolta all’associazione anti-racket di Patti e alle Forze dell’Ordine. Il 17enne si trova adesso recluso presso il carcere minorile di Acireale.