Scoperta dalla Guardia di Finanza una bisca clandestina a Terme Vigliatore

24 maggio 2010

Le fiamme gialle hanno fatto irruzione durante la notte in un locale del centro tirrenico scoprendo che era stato adibito a giochi d’azzardo e poker on-line in siti con licenza maltese e quindi fuorilegge in Italia. Sequestrato l’immobile e beni, assegni e contanti per un valore complessivo di circa settemila euro. Denunciato il proprietario, un 26enne di Terme Vigliatore, e altre sei persone colte in flagranza, con le accuse a vario titolo di organizzazione e partecipazione al gioco d’azzardo.