Al vaglio della Regione il progetto della costruzione di un impianto di compostaggio proposto dall’Ato Messina 1

20 maggio 2010

Il progetto è stato redatto dall’ufficio tecnico della società d’ambito che si occupa della raccolta e smaltimento dei rifiuti in 33 comuni da Capo d’Orlando a Tusa. Secondo il cda dell’Ato 1 l’impianto determinerà notevoli benefici legati non solo all’abbattimento dei costi di trasporto e conferimento, con circa 350mila euro di risparmio annui, ma saranno evidenti anche le ricadute occupazionali che la realizzazione e la gestione di una struttura di questo tipo determineranno sul territorio, oltre alle importanti entrate derivanti dalla vendita del compost, utilizzabile in agricoltura.