Il Tribunale di Sorveglianza di Bologna chiamato a decidere nuovamente sulla concessione degli arresti domiciliari a Gerlando Alberti jr, condannato all’ergastolo per l’omicidio di Graziella Campagna

Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che ha annullato l’ordinanza del Tribunale, che aveva accolto le istanze dei legali di Alberti per gravi motivi di salute. Accolto quindi il ricorso della Procura di Bologna, anche se, in attesa della nuova decisione, Gerlandi Alberti junior rimane ancora ai domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*