Vincenzo e Pietro Franza rinviati a giudizio per il fallimento dell’FC Messina

Oltre ai due fratelli, proprietari della prima squadra di calcio cittadina dichiarata fallita, rinviati a giudizio anche Domenico Santamaura, Carmelo Cutria, Stefano Galletti, componenti del collegio sindacale della società, e Francesco Cambria, presidente del cda della Cofimer spa. Le accuse per i sei sono, a vario titolo, bancarotta fraudolenta, distrazione di fondi e false comunicazioni sociali. Il processo inizierà il 7 ottobre. La Mondomessina service srl, in qualità di persona giuridica, ha invece chiesto e ottenuto il rito abbreviato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*