Le federazioni sindacali provinciali dell’università aderiscono alla mobilitazione nazionale in programma la prossima settimana per protestare contro il ddl in corso di discussione in Parlamento

In particolare, mercoledì 18 in contemporanea con analoghe manifestazioni in tutti gli Atenei italiani, è stata convocata una assemblea di tutte le componenti accademiche (professori, ricercatori, dottorandi, precari, tecnico-amministrativi, studenti), che si svolgerà nell’aula Cannizzaro a partire dalle ore 10.00. A conclusione dell’Assemblea si procederà ad una simbolica occupazione del Rettorato. “Il disegno di legge – dichiarano i sindacati – modifica la stessa natura dell’Università in un tentativo di demolire definitivamente l’Università pubblica, autonoma, democratica, di qualità ed aperta a tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*