Cinque dipendenti del Corpo Forestale indagati nell’inchiesta sul rogo dell’agriturismo Il Rifugio del Falco

5 maggio 2010

Il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Patti ha chiesto di procedere con incidente probatorio al fine di accertare se sussista un nesso di causalità tra il mancato intervento del Canadair il 22 agosto 2007 e la propagazione dell’incendio che poi causò la morte di 6 persone che si trovavano presso l’agriturismo “Rifugio del Falco”. Le ipotesi di reato per i dipendenti del Corpo Forestale sono, a vario titolo, omicidio colposo, falsità ideologica in atti pubblici commessa da pubblico ufficiale e omissione di atti d’ufficio.