I sindacati lanciano l’allarme sulla diminizione dei contributi regionali al Teatro Vittorio Emanuele

28 aprile 2010

Le federazioni provinciali di categoria di Cgil, Cisl, Uil e Cisal in una nota congiunta stigmatizzano la paventata riduzione del 20% dei contributi regionali al Vittorio Emanuele. “Se si verificasse tale circostanza – si legge nel comunicato – entrerebbe in sofferenza in modo patologico il sistema della cultura a Messina”. I sindacati precisano inoltre che i contributi erogati per Messina, a differenza dagli Enti Teatro delle altre città siciliane, sono stati gli stessi dal 1991, senza alcun aumento.