Terzo giorno consecutivo di lievi scosse nella provincia messinese

Altri due terremoti di lieve entità sono stati rilevati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il primo, di magnitudo 2.8 al largo del mar Tirreno, fra le coste di Capo d’Orlando e Gioiosa Marea e il secondo, 2.2 di intensità nei monti Peloritani, al confine fra le province di Messina e Catania. Le due scosse non sono state tuttavia percepite dalla popolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*