Polemiche all’interno dell’Mpa messinese in seguito alle nuove nomine della sezione provinciale

I capigruppo al comune e alla provincia dell’Mpa, Sebastiano Tamà e Roberto Cerreti, insieme al sindaco di Piraino, Giancarlo Campisi, hanno rifiutato la nomina come componenti dell’ufficio politico messinese del partito, decise dal commissario provinciale Carmelo Lo Monte, che ha nominato tra l’altro Fabio D’Amore coordinatore cittadino e Daniela Bruno vicecommissario. I tre esponenti dell’Mpa lamentano, infatti, scarsa democrazia nelle scelte e chiedono che gli incarichi vengano stabiliti durante un regolare congresso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*