Fermati due giovani a Barcellona per truffa da falso incidente

Vincenzo Spicuzza ed un minorenne sono stati fermati dai carabinieri durante il secondo falso incidente per il quale stavano riscuotendo 130 euro. Nel primo caso infatti, i due complici lamentavano la rottura del loro specchietto richiedendo al malcapitato 70 euro di risarcimento. L’uomo si è subito reso conto della truffa avvisando i carabinieri.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*