Sono state rimosse le lastre d’amianto dal cimitero di Patti.

L’intervento rappresenta la prima fase della bonifica dei terreni pubblici comunali inquinati da materiali pericolosi. Altro amianto è stato asportato dalla copertura dell’ex palazzetto dello sport di Via Mazzini e da alcuni edifici scolastici. L’assessore all’urbanistica del Comune di Patti, Paolo Mastronardi ha affermato che, per scongiurare il ripetersi della disseminazione di materiale dannoso sul territorio di sua competenza, ha allertato sia le forze dell’ordine che i vigili comunali ai quali ha chiesto di prestare maggiore attenzione al senso civico di alcuni cittadini.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*