Abuso d’ufficio, truffa e falso in atto pubblico: sono le ipotesi di reato contestate agli otto indagati dell’inchiesta sul concorso al Policlinico nel 2006

Il sostituto procuratore della Dda ha firmato l’atto di chiusura delle indagini, riferite all’assunzione al Policlinico di Umberto Bonanno, ex presidente del Consiglio Comunale, in qualità di esperto in Medicina del lavoro. Fra gli indagati anche il rettore Francesco Tomasello, la moglie Carmela Grasso e l’attuale presidente della Provincia, Nanni Ricevuto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*