Sei medici rinviati a giudizio per la morte di Giovanna Crisafulli

Si tratta di Giuseppe La Fauci, Elena Garnier, Aurelio Broccio, Francesco Chimenz e Aurelio Casaceli, in servizio al Papardo, e di Natale Cammera dell’ospedale Piemonte. Sono accusati di omicidio colposo di Giovanna Crisafulli, morta nel 2006 in seguito alle complicazioni di un bendaggio gastrico. Prosciolti invece dal gup Maria Teresa Arena, i medici Pietra Giunta e Vincenzo Arcanà.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*