Ancora frane sui Nebrodi, si richiede la proclamazione dello stato di calamità naturale.

A restare isolato questa volta è il comune di Longi, dove il sindaco ha disposto la chiusura delle scuole. A rischio anche Galati Mamertino, mentre la situazione è critica a Brolo, dove cinque frazioni sono irraggiungibili. Nuove frane si segnalano anche sulla statale 116 poco prima dell’ingresso di Naso, in contrada San Giuliano. Non percorribile anche la provinciale per Montalbano Elicona. Dopo il sopralluogo i tecnici della provincia hanno definito la situazione “molto seria”. Martedi mattina a Roma si svolgerà invece tavolo tecnico per fare il punto della situazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*