Sono stati rinvenuti quattro bossoli di una pistola sotto l’abitazione del magistrato Vito Di Giorgio

I proiettili si trovavano accanto l’automobile di Di Giorgio, sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Messina. In seguito all’intimidazione, di chiara matrice mafiosa, sono state rafforzate le misure di sicurezza nei confronti del magistrato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*