Anche Don Ciotti dice no al ponte sullo Stretto

30 novembre 2009

“Quei soldi usiamoli per opere prioritarie”, ha dichiarato il sacerdote presidente di “Libera” durante la manifestazione “Politicamente scorretto”, svoltasi a Casalecchio di Reno in provincia di Bologna , organizzata dallo scrittore Carlo Lucarelli. Don Ciotti chiede di utilizzare i fondi stanziati dal governo per la costruzione di asili, scuole e ferrovie, necessità primarie per dare un futuro alla Sicilia. “Quel ponte – ha detto – non unisce due coste ma due cosche”, stessa frase utilizzata qualche mese fa dall’esponente di Sinistra e Libertà, Niki Vendola.