‘Ritorno al voto sarebbe disastro per la Sicilia’

Queste le dichiarazioni del governatore Lombardo, dopo la spaccatura della sua maggioranza in seguito al no al documento di programmazione economica e finanziaria,’un documento importante, afferma Lombardo, ma che non incide sulla gestione amministrativa e finanziaria della Regione’. ‘Ritengo opportuno, continua il presidente della Regione che venga sottratto il rendiconto e l’assestamento tecnico, attualmente giacenti in Aula, al clima di confusione e aggressione che potrebbe arrecare danni irreversibili alla Sicilia. La giunta, conclude, si riunirà esclusivamente per adottare i provvedimenti urgenti’.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*