Una donna barcellonese si è suicidata giovedì mattina lanciandosi dal viadotto Marina di Patti

Alcuni automobilisti che nella tarda mattinata attraversavano la Messina Palermo, incuriositi dalla presenza di una vettura senza passeggeri in sosta sulla corsia d’emergenza hanno avvertito la Polizia Stradale di Sant’Agata Militello. Gli agenti della Polstrada, una volta raggiunto il viadotto hanno constatato il suicidio. Secondo una prima ricostruzione la donna si sarebbe lanciata dal ponte attorno alle 13 e 20. Pare che la suicida soffrisse di una profonda depressione causata dalla malattia della sorella. Da un viadotto a pochi metri di distanza da quello di Marina di Patti, un anno fa si era suicidato il docente di Chimica dell’Università di Messina Adolfo Parmaliana.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*