L’OrSa Navigazione contro la realizzazione del Ponte ‘affare a perdere per le ferrovie’

Queste le parole del segretario nazionale dell’OrSa Navigazione, Enrico Pisciotta. Infatti, Pisciotta denuncia una scarsa utilità e pochi vantaggi che deriverebbero dalla costruzione del Ponte sullo Stretto. ‘Senza l’apporto economico delle Fs niente Ponte; tanto basta per affermare che il ponte parte con il piede sbagliato ed appare un azzardo prima ancora della posa della prima pietra prevista per l’inizio di dicembre’, afferma il rappresentante sindacale. La Rete Ferroviaria non fa altro che investire sulla costruzione del ponte ma finito il progetto dovrà pagare un ingente pedaggio per trasportare i propri convogli.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*