Ferrovie, la CISL ribadisce le denunce dei mesi scorsi:

Da una prima bozza, ancora provvisoria e non ufficiale, Trenitalia sembra confermare l’attuale offerta di treni a lunga percorrenza da e per la Sicilia anche nell’orario che entrerà in vigore dal 13 dicembre 2009. “Una notizia all’apparenza positiva – commentano i vertici provinciali del sindacato – A guardare bene, la realtà è un’altra, quella di una massiccia contrazione dell’offerta, artatamente occultata”. I tagli, secondo la Cisl, sono stati infatti comunque operati da Trenitalia attraverso una generale diminuzione delle carrozze che compongono i treni. Tutti i treni notte letto e cuccette in partenza e arrivo in Sicilia risultano decurati, dal prossimo orario, di una o più vetture rispetto all’attuale, con una diminuzione media nell’offerta di cento posti a sedere per ciascun treno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*