Disposto quasi un milione di euro per i danni nella zona jonica

Il denaro sarà prelevato dal fondo di riserva della Provincia, così come era accaduto a Gennaio per Falcone e le zone limitrofe colpite dalle fortissime piogge di fine 2008. La decisione è giunta dopo l’incontro del Presidente dell’Ente Ricevuto con i capigruppo del consiglio provinciale e servirà per far fronte ai danni e ai notevoli disagi provocati dalle abbondanti piogge delle scorse settimane sul territorio della zona jonica. Presente all’incontro anche il dirigente del VI Dipartimento, unità Protezione Civile, Giuseppe Celi, il quale ha dichiarato che per accelerare i tempi e far fronte all’emergenza dei disagi su strade e abitazioni si procederà progettando sul posto i provvedimenti da attuare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*