Mercoledì 30 settembre sciopero regionale dei forestali: tra loro, anche i 4200 della provincia di Messina

“Andiamo a protestare a Palermo, davanti alla sede della presidenza della Regione, perchè Raffaele Lombardo non ha ancora rispettato gli accordi presi con noi il 14 maggio”: lo dicono insieme i rappresentanti di tutte le sigle sindacali della categoria dei forestali, FAI CISL, FLAI CGIL e UILA UIL. I patti stipulati con il governatore della Sicilia prevedevano maggiori garanzie di sicurezza ai territori siciliani, con un incremento delle giornate lavorative; pagamento degli arretrati contrattuali relativi al periodo 2002/2008; e rinnovo integrativo del contratto regionale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*