Diciotto sindaci si autosospendono dalla funzione di responsabili comunali della Protezione Civile

I sindaci di alcuni comuni della fascia tirrenica messinese, tra cui Bacellona, Furnari e San Piero Patti, si sarebbero dichiarati ‘impossibilitati a far fronte alle emergenze causate dal maltempo nei giorni scorsi per totale mancanza di fondi, mezzi e personale’. Dichiarato, dunque, lo stato di agitazione, i primi cittadini dei diciotto comuni hanno convocato per il prossimo 2 ottobre un incontro al Consiglio Provinciale per promuovere un’adeguata azione di difesa dei territori, vagliando le proposte più utili e produttive per fronteggiare i disagi causati dal maltempo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*