Intervento della FLC CGIL in merito al caso di influenza A registrato a Messina: chiesti maggiori presidi e personale

Con una nota indirizzata al Direttore generale del Policlinico, il segrtetario della Federazione Lavoratori della Conoscenza Franco Di Renzo pone l’accento sull’ importanza fondamentale di misure preventive e della preparazione tecnico-professionale del personale, alla base dei recenti casi di virus A H1/N1 a Messina. I principali problemi da risolvere, secondo Di Renzo, sarebbero la carenza di personale infermieristico, ausiliario e medico e la tutela dell’organico nei reparti principalmente a rischio come Medicina e chirurgia d’accettazione, Pronto Soccorso Pediatrico, Rianimazione, Malattie Infettive e Radiologia. A tal proposito è stato chiesto un incontro che possa definire le misure necessarie a far fronte ad un’eventuale esasperazione della situazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*