La Cgil torna a sollecitare gli interventi di messa in sicurezza per eventuali rischi sismici a Messina

Il segretario generale della Cgil Lillo Oceano ha richiesto un intervento repentino da parte delle istuzioni pubbliche, accogliendo anche l’iniziativa portata avanti dal Genio Civile. Il sindacato propone, infatti, da mesi un Piano straordinario per la ricognizione e la messa in sicurezza di edifici pubblici e delle diverse scuole che sono state dichiarate a rischio sismico.’ A metà ottobre, continua il segretario, partiranno diverse iniziative proprio per ridefinire e garantire la sicurezza dei cittadini’. ‘Il Piano per la sicurezza, conclude Oceano, può davvero rappresentare la svolta per la nostra città e per la nostra provincia, ridando dignità al territorio e contemporaneamente ossigeno a un’economia in grande difficoltà’.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*