Continuano le polemiche intorno alla programmazione socio-sanitaria

I sindacati confederali dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil hanno, infatti, contestato l’operato definito dal Gruppo Piano in merito ai servizi socio-sanitari. Secondo i sindacati, il programma sarebbe gestito dalle ‘solite cooperative che eludono i percorsi legali’. ‘Inoltre, continuano i rappresentanti sindacali, non si offrirebbe alcun tipo di supporto che consentirebbe ai cittadini messinesi di accedere ai diversi servizi ma soprattutto di avvalersi di un diritto fondamentale come l’assistenza sanitaria’. I sindacati hanno già annunciato che nel mese di ottobre ci saranno due iniziative per denunciare la situazione sanitaria e per avanzare proposte positive che corrispondano alle esigenze cittadine.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*