L’ On. Latteri ha chiesto la rimodulazione degli orari in alcuni uffici postali dei comuni nebroidei

Con un’interrogazione indirizzata al ministro per lo sviluppo economico, da cui dipende il dipartimento per le comunicazioni, l’ On. MpA Ferdinando Latteri denuncia la situazione degli uffici di Poste Italiane in alcuni centri minori del comprensorio dei Nebrodi, in cui gli utenti possono usufruire dei servizi solo quattro giorni alla settimana e per i primi dieci giorni del mese. “Sospendendo i servizi, l’azienda Poste Italiane sembrà voler decretare lo spopolamento dei piccoli centri abitati” afferma Latteri, il quale ha chiesto che vengano presi provvedimenti per eliminare i disservizi e garantire i normali orari lavorativi senza penalizzare ulteriormente gli utenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*