Chiesta l’autopsia del cadavere di Giovanna Russo, vittima dell’influenza A

All’indomani dei funerali celebrati in presenza di una bara vuota, il Procuratore Lo Forte ha disposto l’autopsia del corpo dell’avvocatessa quaranteseienne, attualmente sotto custodia giudiziaria al Policlinico di Messina. Dal momento che non è stata sporta alcuna denuncia da parte della famiglia, l’inchiesta è stata aperta per fare maggiore chiarezza sia sul trattamento medico attuato che sulle cause del decesso, avvenuto sabato scorso all’ospedale Papardo. In quest’ambito sono stati emessi dal Sostituo Procuratore Adriana Sciglio venti avvisi di garanzia per il personale ospedaliero che ha avuto in cura la Russo dal momento del ricovero.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*