Motocross, Cairoli non forza: l’iridato MX1 è nono nel GP brasiliano di Canelinha, ultima prova del mondiale

A dieci giorni dall’intervento di pulizia della cartilagine del ginocchio sinistro, Tony Cairoli, neocampione del mondo di MotoCross, classe MX1, con una gara d’anticipo, è sceso comunque in pista, nell’ultimo GP iridato, in Brasile, vinto, per la cronaca, dal belga Desalle. “E’ stato un ottimo allenamento per riprendere la forma in vista del torneo ‘Nazioni’ – ha detto il pattese -, un paio di cadute e un nono posto senza rischi mi hanno perfettamente fatto rientrare nel clima che vi respirerò ad ottobre, in Franciacorta”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*