Non si placa la protesta dei precari della scuola

Dopo l’occupazione dell’Ufficio Scolastico, i docenti precari hanno manifestato all’istituto Ainisi dove era in programma la convocazione per l’assegnazione delle nomine a tempo determinato. Chiesto e ottenuto un rinvio di 48 ore delle nomine in attesa dello sperato accordo fra l’assessore regionale Leanza e i segretari regionali dei sindacati di categoria.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*